“Spotline Promotion”, cresce l’iniziativa della coppia Iannacone-Insardà

Giampiero Castellotti
10/06/2022
Vittoria Iannacone

Si chiama “Spotline Promotion” ed è uno strumento di promozione culturale ideato dalla cantante Vittoria Iannacone insieme all’attrice Annalisa Insardà (consulente creativo). Due donne tenaci e determinate, con quello spirito tipicamente “made in Sud”, che hanno lanciato questo strumento attraverso cui è possibile organizzare eventi di qualunque natura, dal vivo e in streaming, purché la cultura e l’arte, intese nella loro interezza, possano essere divulgate nel modo più capillare possibile.

“Spotline Promotion”, che ha sede legale a Torella del Sannio, in provincia di Campobasso, paese di origine di Vittoria Iannacone (nonché del giornalista Domenico Iannacone), ha al suo attivo due format già avviati con successo: “Promotion Live” (concerti in streaming) e “Dialogando” (conversazioni ironiche e irriverenti con i protagonisti dello spettacolo italiano) trasmessi sia sul proprio canale Youtube sia in tv su Rete TV Italia (canale interattivo di Italia Channel 123).

Maria Grazia Fontana

Vittoria Iannacone è nata a Campobasso, nel cui conservatorio “Perosi” ha studiato violino e pianoforte. In seguito ha studiato canto con Luca Pitteri e Maria Grazia Fontana. Nel 2012 ha partecipato a Castrocaro, evento che la porterà, due anni dopo, alla collaborazione discografica con l’etichetta Mapa Music di Carlo Scalzo. Ha cominciato così il suo percorso professionale con diversi produttori artistici e autori del panorama musicale italiano tra cui Mario Lavezzi, Umberto Iervolino, Maurizio Fabrizio, Marco Colavecchio e Diego Calvetti, che ha prodotto anche il suo primo singolo intitolato “E’ colpa tua”.

Ha cantato live insieme a Viola Valentino e ha collaborato in studio con Toto Cutugno. Fino al 2018 ha aperto le tappe del tour di Paolo Vallesi per poi dedicarsi ai suoi concerti, partendo per una tournée che ha toccato anche l’Australia. Con il brano “Come fosse il primo giorno”, che tratta il tema della violenza sulle donne, è diventata socia onoraria e testimonial della “Bon’t worry”. Tra il 2019 e il 2020 ha pubblicato, con la direzione artistica di Mimmo Cappuccio, i brani “Granita freska”, “L’eccezione”, “Fuori dagli skemi” e “Cosa non ti torna (fai la differenza)”, quest’ultimo diventato un inno di speranza e cantato insieme ad altri colleghi per la raccolta fondi a sostegno dei medici molisani impegnati alla lotta al Covid-19.

Annalisa Insardà

Nel 2020 ha scritto un brano dedicato alla sua terra d’origine dal titolo “Questa è casa mia”, realizzando in collaborazione con “Immagina oltre” di Paolo Putalivo, un documentario che mostra immagini promozionali della sua regione dal titolo “Il mio Molise”. Ha firmato un testo con Gatto Panceri.

È attualmente impegnata nella produzione di un nuovo progetto in collaborazione, ai testi, con Annalisa Insardà, dove insieme firmano già l’inno per l’associazione diversamente abili Aida Onlus. Il brano s’intitola “Noi dell’Aida”.

A dicembre 2020 è stata nominata segretaria provinciale dell’Aim, l’Associazione italiani nel mondo. Il 23 dicembre 2020 è uscito il suo nuovo singolo, “Il giorno ideale”, firmato sempre con Annalisa Insardà, che lancia l’esordio del lavoro in collaborazione.

La “Spotline promotion” è nata ad ottobre 2020, per dare un supporto a tutti gli artisti che vogliono far conoscere la propria arte.

Giampiero Castellotti