Dall’1 ottobre niente più mascherine

Nataliya Bolboka
29/09/2022

Scade il 30 settembre 2022 la proroga del governo che impone l’utilizzo della mascherina FFP2 sui mezzi di trasporto pubblico quali bus, metro, treni, navi e aerei, così come negli ospedali, nelle strutture sanitarie e nelle residenze socio-sanitarie assistenziali (RSA).

Da sabato 1 ottobre si potrà quindi circolare sui mezzi senza restrizioni, mentre per strutture sanitarie e ospedaliere l’obbligo potrebbe essere prorogato ulteriormente, almeno secondo quanto riporta il Corriere della Sera.

Fonti del ministero della Salute riportano invece che il ministro Roberto Speranza, semplicemente, ne raccomanderà l’uso. Sembra infatti che il governo Draghi non voglia indire altre proroghe.

Ad ogni modo la decisione finale dovrebbe arrivare in giornata. Dopodiché le disposizioni future saranno onere del prossimo esecutivo.

Resta l’obbligo di Green Pass base per operatori e visitatori di ospedali e RSA, almeno fino al 31 dicembre. Sul lavoro, pubblico e privato, la mascherina è raccomandata, soprattutto quando non è possibile mantenere le distanze necessarie, fino al 31 ottobre.

Il tutto sempre che il futuro non ci riservi brutte sorprese. L’infettivologo Matteo Bassetti, condividendo un articolo sulla crescita dei casi in Gran Bretagna, mette in guardia su Twitter “Occhio che è forse finita la pandemia ma il Covid non finisce come la campagna elettorale…”

Di certezze al momento ce ne sono ben poche, ma, almeno per ora, sembra di vedere la luce alla fine del tunnel. I casi infatti, sebbene in crescita, sono sotto controllo.

Nataliya Bolboka