“ProPak Asia” a Modena

Giampiero Castellotti
13/06/2022

Manca poco all’edizione 2022 di ProPak Asia, la più importante vetrina del continente asiatico per le aziende costruttrici di macchine automatiche per il confezionamento e l’imballaggio in programma dal 15 al 18 giugno al BITEC (Bangkok International Trade & Exhibition Centre).

Dopo un anno di stop sarà presente la collettiva italiana organizzata da UCIMA che con 25 aziende disposte su un’area di quasi 600 mq, costituirà il gruppo internazionale più grande tra quelli presenti in fiera. Un risultato che, considerando i numeri, non stupisce: nel 2020 l’export di tecnologie made in Italy in Thailandia è stato di 46,4 milioni di euro, al 30esimo posto a livello mondiale.

Le aziende del settore, oltre a ProPak Asia, nel mese di giugno saranno impegnate anche in altre fiere. Nello stesso periodo, infatti, saranno tre le manifestazioni che conteranno sulla presenza di una collettiva italiana, organizzate in collaborazione con ICE – AgenziaKorea Pack, Expo Pack Messico e Fispal Tecnologia.

Korea Pack, in programma dal 14 al 17 giugno, la collettiva italiana riempirà uno spazio di 90 mq e porterà al Korea International Exhibition Center 9 aziende. Negli stessi giorni, ma da un’altra parte del mondo, 18 importanti imprese italiane parteciperanno con una superficie di 180 mq all’Expo Pack Messico. A chiudere ci penserà, dal 21 al 24, Fispal Tecnologia, fiera brasiliana alla quale la delegazione italiana parteciperà con 15 aziende per 180 mq di superficie.

“Finalmente si torna a viaggiare – ha commentato il presidente di Ucima, Matteo Gentili – e a portare le eccellenze del made in Italy nel resto del mondo. Nonostante gli innegabili problemi che le nostre aziende sono chiamate ad affrontare, tra cui cito solo la difficoltà nel reperimento delle materie prime e il rincaro dei costi energetici, quest’anno il sentimento principale è quello della ripartenza e siamo felici di continuare a spostarci e prendere parte a quante più fiere possibili”.

Giampiero Castellotti