Lombardia, Acquaworld cerca 80 bagnini

Giampiero Castellotti
29/01/2024
Tempo di lettura: 2 minuti
Acquaworld, vista interna

Acquaworld, il parco acquatico lombardo aperto tutto l’anno con piscine e attrazioni indoor e outdoor, cerca circa 80 assistenti bagnanti da inserire all’interno del proprio organico.

Acquaworld spiega in una nota che sosterrà tutti i costi per far conseguire il brevetto ai candidati che ne saranno sprovvisti e che desiderano intraprendere questo percorso professionale. A partire da fine febbraio, Acquaworld organizzerà, in collaborazione con In Sport, un corso di assistente bagnanti per il conseguimento del brevetto rilasciato da Fin (Federazione italiana nuoto).

L’inserimento in organico con un contratto di lavoro a tempo determinato sarà immediato per coloro già in possesso di brevetto certificato “brevetto assistente bagnanti”.

Questa figura, specializzata, ha una natura dinamica, un’elevata cultura dell’acqua, un forte senso di responsabilità, una capacità nel gestire le emergenze e di coordinarsi con le autorità e altre figure professionali. I suoi compiti principali sono prevenire e sorvegliare.

I requisiti richiesti sono: maggiore età, disponibilità a lavorare su turni nel weekend e durante il periodo estivo, conoscenza degli elementi di primo soccorso. Il parco assicura, inoltre, la formazione sulle procedure operative di un parco acquatico e un ambiente di lavoro stimolante.

Aperto nel 2011, Acquaworld, ha 20mila metri quadrati di superficie, tra aree coperte e scoperte, nove scivoli acquatici, piscine e vasche idromassaggio con acqua calda e, in estate, un grande giardino con sdraio, lettini e ombrelloni.

Per info: https://acquaworld.it/it/lavora-con-noi

Giampiero Castellotti