Eolico, c’è chi dice no

Redazione
16/05/2024
Tempo di lettura: 2 minuti
Eolico

La Coalizione Art.9, costituita da numerose associazioni nazionali e comitati territoriali, tra cui Italia Nostra, Amici della Terra, Mountain Wilderness, Pro Natura, Altura, l’Altritalia Ambiente, Crinali Bene Comune, Rete dei Crinali, Wilderness Italia, etc., convoca gli Stati generali contro l’eolico e il fotovoltaico a terra. L’appuntamento è per mercoledì 22 maggio 2024 a Roma presso la Sala Risorgimento dell’Hotel Massimo d’Azeglio, Via Cavour 18.

Le associazioni e i comitati che aderiscono agli Stati generali ritengono che la realizzazione sul territorio degli impianti di energia rinnovabile in assenza di qualsiasi pianificazione e le modalità attuali della transizione energetica stiano causando gravi danni ai cittadini, all’economia, ai territori, al paesaggio e alla biodiversità. Pertanto, chiedono:

1) che i pannelli fotovoltaici debbano essere installati solo sulle superfici edificate, sulle aree degradate o nelle aree di bonifica, al di fuori dei centri storici;

2) che debba essere cancellata ogni forma di incentivo e bandita ogni forma di speculazione a spese delle comunità locali;

3) che gli impianti energetici da fonti rinnovabili possano essere insediati solo ed esclusivamente nelle Aree Idonee definite dalle Regioni, in base ai criteri stabiliti dal Governo, senza produrre ulteriore consumo di suolo;

4) che nelle more dell’individuazione delle aree idonee si sospendano nuovi insediamenti;

5) che vengano abrogate le norme che consentono gli espropri di terreni agricoli per la realizzazione di progetti di rinnovabili.

Vi invitiamo a partecipare, portando le vostre legittime rivendicazioni a Roma, cogliendo questa opportunità preelettorale per sensibilizzare i decisori politici nazionali ed europei sulle numerose criticità sollevate della transizione energetica. Sarà anche un momento per fare rete con gli altri amministratori locali, con le imprese e con le associazioni presenti.

A tal fine invitano tutti i cittadini ad accedere al seguente link https://forms.gle/D1ogRc7kre2RzV6f8, prendere visione degli obiettivi elaborati in un Manifesto programmatico. Per confermare la propria adesione al manifesto e la partecipazione o sostegno all’iniziativa potete riempire il modulo online, oppure inviare una mail all’indirizzo in calce. Potete anche inviare un video di adesione via Whatsapp al numero 335-5344767.

“Forche Caudine” aderisce all’iniziativa.

Per leggere le motivazioni (allegato tecnico), cliccare QUI.

Locandina 22 Maggio
Redazione