Commercializzazione del legno: “Traccialegno” a Mirandolo (Torino)

Maria Di Saverio
24/05/2022

Alla scoperta delle essenze, del progetto e della linea d’arredo Dal progetto alla linea d’arredo: TracciaLegno è un progetto pilota finanziato dalla Regione Piemonte che si propone di creare un nuovo modello di commercializzazione del legname piemontese per l’utilizzo di legno certificato proveniente da una filiera territoriale di qualità. La linea d’arredo, nata nel 2020 dal lavoro di ricerca di Andrea Bouquet e Omar Barbero, falegnami delle valli Chisone e Pellice, prende vita da questo contesto progettuale per approdare all’ideazione di una produzione che pone le sue basi nella messa in opera tradizionale, rileggendola in chiave contemporanea. Il risultato è la realizzazione di una serie di pezzi, il cui sviluppo parte da un’unità basilare, essenziale, necessaria, che per mezzo di legni certificati e sostenibili dal punto di vista ambientale man mano si declina, esprimendo le sue potenzialità funzionali ed estetiche.Una reinterpretazione artigianale ed ecologica del concetto di “mobile componibile” sarà esposta al Castello di Miradolo fino a domenica 5 giugno.

Traccialegno, Omar Barbero e Andrea Bouquet

PROGRAMMA – DOMENICA 29 MAGGIO 

Ore 10,30: presentazione del progetto e della linea d’arredo TracciaLegno.

Intervengono Andrea Ighina e Igor Cicconetti, Dottori Forestali; Andrea Bouquet e Omar Barbero, Linea TracciaLegno, Progetto TracciaLegno; Maurizio Dematteis, Direttore Associazione Dislivelli; Luca Galeasso, Project Manager Environment Park 

Ore 11,30: Visita guidata al Parco del Castello di Miradolo alla scoperta degli alberi monumentali e delle loro essenze.A cura di Paola Eynard, vicepresidente Fondazione Cosso 

Ore 15,30: Giochiamo “Da un metro in giù”.Percorso didattico alla scoperta del Parco del Castello di Miradolo e della Sala delle Essenze, a cura di Fondazione Cosso. Età: 3-10 anni. 

Ore 15,30: Essenze e parole. Incontro e racconto sensoriale del legno locale. A cura di Andrea Bouquet e Omar Barbero. L’ingresso alla presentazione, alla visita guidata e all’esposizione è gratuito. La partecipazione alle attività è compresa nel biglietto di ingresso al Parco.

Tutte le attività sono a prenotazione obbligatoria: tel. 0121 502761 prenotazioni@fondazionecosso.it 

Giorni e orari di apertura del Parco e della Mostra

Venerdì, sabato, domenica e lunedì ore 10/19 (ultimo ingresso ore 17)

Ingresso libero, prenotazione consigliata: 0121.502761 prenotazioni@fondazionecosso.it

La prenotazione è obbligatoria per le attività e le visite guidate

Tariffe: ingresso al parco con audioguida

Ingresso: 5 €

Gratuito: fino a 6 anni, Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card, Passaporto culturale

INFO – Castello di Miradolo, via Cardonata 2, San Secondo di Pinerolo (TO), tel. 0121 502761 www.fondazionecosso.com

Maria Di Saverio