3B Meteo Academy per formare i futuri meteorologi

Giampiero Castellotti
05/07/2024
Tempo di lettura: 3 minuti
3bmeteoacademy2024

Si è tenuta nella sede operativa di 3Bmeteo la terza edizione della 3Bmeteo Academy. Otto i partecipanti (4 uomini e 4 donne) selezionati tra le 35 candidature inviate per accedere al corso di alta formazione gratuito, promosso dal centro meteo privato per formare i nuovi esperti di meteorologia. 

Sono laureandi e laureati in Fisica dell’Atmosfera, Ingegneria, Matematica, appassionati di meteorologia e di dati. Tutti spinti dal desiderio di confrontarsi con gli aspetti organizzativi e pratici legati a elaborazione e validazione delle informazioni su cui si basano le previsioni. Sono nati in Abruzzo, Campania, Lazio, Marche, Sardegna e si sono trasferiti a Bologna, Napoli, Roma, Trento e Torino per frequentare le Facoltà universitarie specialistiche. Hanno seguito corsi in Italia e all’estero e, in un periodo in cui i cambiamenti climatici e i fenomeni estremi sono più evidenti e ricorrenti, si mettono alla prova con le lezioni di “Tutte le forme del dato” e con il mondo del lavoro, passando dalla teoria universitaria alla pratica.

La sede di Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, si è trasformata in un campus per condividere passioni, opinioni, progetti e formare gli specialisti che, in futuro, potrebbero entrare a far parte del Team di 3Bmeteo.

Cinque giorni, 36 ore di lezione (24 di formazione frontale, 8 di pratica e confronto, 4 di comunicazione media), 13 docenti4 macro argomenti (modellistica meteorologica, analisi dati, comunicare la meteorologia, la previsione del tempo), 8 studenti e studentessee, al termine, l’attestato di partecipazione.

L’Academy è il perfetto trait d’union tra il mondo universitario e quello pragmatico del lavoro, dove formazione, ricerca ed esperienza confluiscono per creare le informazioni meteorologiche da cui dipendono intere economie e vita sociale. 

Da sempre, 3Bmeteo punta sul fattore umano per fare cultura sul clima e per analizzare e prevedere tutte le variabili atmosferiche con puntualità e precisione, senza sensazionalismi, ma con il necessario approccio scientifico verso una professione che si sta evolvendo e rinnovando in continuazione e un mercato del lavoro che richiederà sempre più competenze specifiche.

“L’edizione 2024 della 3Bmeteo Academy si è rinnovata e ha affrontato i temi più attuali della meteorologia: big data, intelligenza artificiale e analisi delle metriche dei social network. Sono la frontiera dell’innovazione nel nostro settore e offrono ai partecipanti l’opportunità di acquisire competenze fondamentali per comprendere e sfruttare le nuove tecnologie. Attraverso una serie di workshop interattivi, conferenze e sessioni pratiche, i partecipanti approfondiscono come i big data e l’intelligenza artificiale stanno rivoluzionando le previsioni meteo e come l’analisi delle metriche dei social network può migliorare la comunicazione e la diffusione delle informazioni meteorologiche. 3Bmeteo si impegna a fornire una formazione all’avanguardia, preparando i professionisti del domani a sfruttare appieno il potenziale delle tecnologie emergenti – commenta Gaetano Genovese, meteorologo e responsabile eventi scientifici di 3Bmeteo.

Giampiero Castellotti